Area Riservata E-mail password

Corale Santa Cecilia: 60 anni... e tanta voglia di crescere



La fede è amore e perciò crea poesia e crea musica.
La fede è gioia e perciò crea bellezza.
Le cattedrali non sono monumenti medioevali ma
case di vita dove siamo a casa! ... incontriamo
Dio ci incontriamo gli uni gli altri.
La grande musica, il gregoriano o Bach o Mozart
nelle chiese non sono cose del passato ma vivono
della vitalità della liturgia e della nostra fede.
Se la fede è viva la cultura cristiana non diventa
passato ma rimane viva e presente.
Se la fede è viva anche oggi possiamo rispondere
all'imperativo che si ripete nei salmi "cantate al
Signore un cantico nuovo"

                                            Papa Benedetto XVI


Se il 2009 sarà un anno veramente indimenticabile per i nostri coristi, il 2010 si preannuncia non meno importante per il nostro futuro. Il motivo principale è sicuramente il 60° anniversario di fondazione della Corale Santa Cecilia. Era il maggio 1950 quando per la prima volta con questo nome il coro di Maderno accompagnava una liturgia sotto la guida del maestro Diego Chimini. In questi casi si dice sempre che è importante ricordare perché dal nostro passato dipende il nostro presente e il nostro futuro. Sembra la solita frase di rito ma nel nostro caso è quanto mai vera! Le grandi soddisfazioni che ci stiamo prendendo in questi anni poggiano le loro fondamenta in quel lavoro grande, generoso e silenzioso che il maestro Diego ha fatto per più di 40 anni, proseguito dal figlio Gerardo e raccolto in eredità da me e Matteo.
In questi 60 anni di storia la corale – come ogni gruppo di persone che vive cosi a lungo insieme – ha vissuto momenti di entusiasmo ma anche di sconforto, di crescita ma anche di grandi difficoltà e incertezze. Anche nei momenti più difficili quando i coristi erano pochi oppure non ci sentivamo apprezzati e vedevamo il nostro spazio ridursi, con forza e caparbietà – e anche tanta umiltà – abbiamo continuato il nostro servizio consci di essere un piccolo strumento di quel “bello” che non deve sparire dalle nostre Chiese e dalle nostre Celebrazioni. Naturalmente e giustamente dobbiamo ricordare il maestro Diego, Gerardo ed essere loro grati per quanto hanno fatto ma ancora di più dobbiamo essere grati a tutti i cantori (centinaia... molti anche defunti) che in questi 60 anni hanno permesso a noi maestri di realizzare i nostri progetti; a quei coristi che con costanza e pazienza hanno permesso di eseguire più di 500 concerti, di assicurare il servizio liturgico a Maderno e molte volte anche in Cattedrale e che nel 1982 come nel novembre scorso hanno dato prova di grande professionalità anche nell’accompagnare le celebrazioni pontificie. L’ho scritto 10 anni fa quando ho assunto la direzione di questa corale e lo ripeto oggi: sono onorato di essere il direttore della Corale di Maderno perché la nostra è una GRANDE CORALE, che gode dell’invidia di molti, ed il farne parte (dal maestro all’organista, ai coristi....) è solo un onòre e mai un ònere! Altro motivo per cui il 2010 sarà un anno da ricordare sarà la realizzazione (finalmente!) della nuova sede dei nostri cori. Il terremoto ci ha allontanati dalla nostra vecchia sede posta sotto la Canonica, ma già in quel momento si sentiva l’esigenza di un ambiente più grande ed accogliente che permettesse di avere un’unica sala prove per tutti 3 i nostri cori. I lavori che sono iniziati a gennaio nella parte posteriore della Canonica – zona adiacente all’ex ACLI – ci consegneranno una sala ampia ed elegante che attrezzeremo al meglio perché ogni nostro gruppo abbia la possibilità di studiare e crescere con le proprie peculiarità e il proprio repertorio. Nei nostri progetti questa nuova sede – per la precisione il cortile ex ACLI sottostante – sarà anche luogo di incontro con il pubblico. Sicuramente organizzeremo concerti estivi dei nostri gruppi e non solo, come era solita fare la corale stessa tanti anni fa cantando sulle scale della Canonica.
 
Gianpietro Bertella
 
Dal bollettino nr.01/2010





01/02/2010


Vedi anche
01/04/2015 PASSIO CHRISTIE... quando nei dettagli trovi il volto e la voce di Dio

01/03/2008 Notizie dalla corale MONS. GIUSEPPE BERARDI, SACERDOTE E MUSICISTA

01/02/2009 NOTIZIE DAI CORI...MASS OF THE CHILDREN ...

01/05/2016 Un “sogno ambizioso” diventato realtà Sabato 7 maggio, nella chiesa parrocchiale di Toscolano, la Corale Santa Cecilia, dopo quasi due anni di studio, ha “finalmente” eseguito il Requiem di Mozart

01/03/2011 ZURIGO 2011...rieccoci insieme!


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.


Archivio

2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008